Lettera aperta a un amico

Non lo scritta io, purtroppo. Consiglio la lettura. E’ grandiosa, un pezzo unico come spesso di usa dire.

Il cenno, licenza poetica, del “coglione come te” non nego che mi ha fatto sorridere (vista l’eccezione del termine eh). Anche la nota che spiega il termine (che mi vanto di aver suggerito, in origine non c’era …) è un tocco di classe.

Fossi titolare di una struttura alberghiera non esiterei a omaggiare 1$ anch’io. Mai negare una soddisfazione a un (*).

La lettura è consigliata anche a coloro che pensano che il verbo Tripadvisor sia oro colato. Magari questo dietro le quinte aiuta a capire.

(*) coglione da intendere nell’accezione maremmana “persona poco avveduta che non prevede le conseguenze dei propri atti per insufficiente intelligenza”. Quindi nulla di personale … 

Lettera aperta a S. Kaufer – fonte Officina Turistica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...